Calendario

Prossimi eventi
Nessun evento futuro annotato
Box Contatti
• Inviami un'e-mail
• Skype
Cerca nel sito



Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità di questo sito.

  Iscriviti
  Cancella

  Iscritti : 64

 Notizie - Sito 
 
Incompatibili malattia e attività fisica.
Il dipendente che durante il periodo dimalattia (dovuta a discopatie e a lombalgie curate chirurgicamente) assume una condotta molto imprudente per la propria salute (consistente nel sollevamento da solo di 3 bombole di gas da 30 chilogrammi e di una quarta da 40 chili, con l’aiuto di un collega) viola il dovere di lealtà e correttezza nei confronti dell’azienda. Questa violazione compromette in maniera irrimediabile il rapporto con l’azienda e consente il licenziamento per giusta causa. Con questa decisione la Corte di cassazione (sentenza 13676/2016) ha rigettato il ricorso promosso da un lavoratore che è stato licenziato per essere stato scoperto a sollevare delle bombole di gas durante il periodo di assenza per malattia. La sentenza della Suprema corte ricorda che, in tema di licenziamento per giusta causa, il dipendente deve astenersi dal porrein essere non solo le condotte espressamente vietate dalla legge o dal Ccnl, ma deve avere l’attenzione di evitare ogni condotta che, per la sua natura e per le conseguenze che può comportare, risulti oggettivamente in contrasto con gli obblighi connessi al rapporto di lavoro.
Autore : Dr. Luigi Pignataro
pdf Stampa
7/07/2016 - 10:37

 
Il Meteo

Links utili
Istituzionali
Formulario del lavoro
Formulario completo del lavoro
► Indice 
Servizi
Consulenza professionale
Vertenze
Up New-CMS 1.06 Valid CSS Valid html 4.01 GNU General Public License Up